\ Servizi nella tua Regione \ Trentino Alto Adige Preventivi per Ponteggi



Trentino Alto Adige Preventivi per Ponteggi



Accetta le
Condizioni


Le diverse tipologie di ponteggio:

Ponteggi metallici fissi: sono le opere provvisionali più diffuse in edilizia. Nella semplicità costruttiva e realizzativa sta il segreto del loro successo rispetto ad altre attrezzature. Tali ponteggi sono soggetti ad autorizzazione ministeriale obbligatoria, in ossequio all’Art. 131 del D.Lgs. 81/08 Sezione V.

Ponteggi su ruote a torre (trabattelli): hanno un’utilizzazione sostanzialmente diversa dai ponteggi metallici fissi. L’altezza limitata e la possibilità di un loro spostamento su ruote (senza persone sul ponte) ne fanno uno strumento ideale per interventi di limitata durata ad altezze non elevate.

Ponti sviluppabili: fanno parte della famiglia delle “macchine”, e come tali devono rispettare i requisiti essenziali di sicurezza previsti dal D.P.R. n° 459/1996 di recepimento della cosiddetta “direttiva macchine”.

Ponteggi autosollevanti: sono anch’essi da classificare come “macchine”. Sono costituite da una piattaforma di lavoro che viene portata ad una determinata quota altimetrica tramite il supporto di una o due colonne reticolari verticali.

Ponteggi sospesi motorizzati: sono utilizzati prevalentemente per operazioni di manutenzione rapida, in cui sia più agevole installare il supporto della piattaforma di lavoro sul tetto o sul terrazzo, piuttosto che posizionare un ponteggio partendo dal piano di campagna.

 Tra i ponteggi metallici fissi si distinguono fondamentalmente tre tipologie:

i ponteggi “a tubi e giunti”

i ponteggi “a telai prefabbricati”

i ponteggi “a montanti e traversi prefabbricati”, detti anche “multidirezionali”o “multigiro”.

 Ponteggio “a tubi e giunti”:

Imbattibile e insostituibile ogni volta che la geometria dell’opera da servire si presenta irregolare. La sua flessibilità ed adattabilità dimensionale si paga con maggiori attrezzature di cantiere, maggiori difficoltà di instalTrentino Alto Adigene e maggiore affaticamento degli operatori Solo squadre ben addestrate di specialisti sono in grado di montare con velocità e perizia questo tipo di ponteggio Per quanto riguarda gli aspetti di economicità, si registra un costo d’acquisto piuttosto basso, a cui però si contrappone un costo d’esercizio elevato a causa, soprattutto, della laboriosità dei montaggi.

Ponteggio “a telai prefabbricati”:

Estrema semplicità e rapidità di montaggio, purché l’opera da servire sia estremamente regolare e priva di sporgenze, e non richieda adattamenti di tipo geometrico. Certamente il più rigido dal punto di vista della flessibilità e della adattabilità dimensionale; non si presta affatto a “seguire” contorni o superfici complesse. In caso di facciate piane e regolari, soprattutto se molto estese, diventa l’attrezzatura più conveniente anche dal punto di vista economico, per il basso costo d’acquisto e di esercizio.

Il ponteggio “a montanti e traversi prefabbricati”, o “multidirezionale”:

E’ una “via di mezzo” tra i sistemi descritti in precedenza

E’ certamente più versatile del ponteggio a telai prefabbricati, avendo nodi “a 8 vie” che permettono la giacitura degli elementi a 45° (e non solo in direzioni ortogonali), matuttavia non arriva alla flessibilità e adattabilità dimensionale del tubo e giunto. E’ però imbattibile quando si debbano riempire dei “volumi”, cioè quando il ponteggio sia concepito come struttura tridimensionale e non solo come struttura di superficie da estendere lungo la facciata di un edificio.

Inoltre:

Il montaggio risulta essere un punto di forza, perfino nelle configurazioni più articolate e ricche di accessori, in quanto la particolare concezione dei nodi garantisce notevole facilità e rapidità di assemblaggio, per ogni genere di componenti. Per quanto riguarda gli aspetti economici, si sottolinea un elevato prezzo d’acquisto, a cui però si contrappone un costo d’esercizio particolarmente contenuto. Queste caratteristiche rendono il ponteggio “a montanti e traversi prefabbricati” molto competitivo e sempre più diffuso, per quanto la sua comparsa sia in Italia sia molto recente.


Torna alla Homepage